Come scegliere un broker forex affidabile

Quando decidiamo di lavorare nel mondo del Forex dobbiamo pensare che noi facciamo degli ordini tramite alcune piattaforme che sono di proprietà dei broker. Proprio i broker immettono sul mercato i nostri ordini quindi in base a questo dobbiamo per forza di cose scegliere un broker serio ed affidabile a cui affidare i nostri ordini di compravendita.

broker forex

Partiamo dicendo che quando decidiamo di acquistare una valuta stiamo automaticamente vendendo l'altra, perché ogni posizione che andremo ad aprire sarà composta da una coppia di valute. Facendo un esempio pratico possiamo prendere la coppia di valute Eur/Usd facendo finta che Eur/Usd sia di 1,43. Questo sta a significare che un euro equivale a 1 dollaro e 43 centesimi. Facendo un esempio pratico sul campo possiamo dire che con circa 60 euro in America acquisteremo un oggetto dal valore di 100 dollari.

Nel Forex bisogna fare molta attenzione alle Ask e Bid in quanto i broker chiamano Ask tutte le posizioni in cui vendiamo e Bid tutte le posizioni in cui acquistiamo. Tutto quello che è la differenza tra prezzo di acquisto e vendita sarà lo spread. Nella realtà la quotazione reale è una sola ovvero il prezzo di mercato ma il broker per non farci operare in maniera del tutto gratuita decide di dare una piccola maggiorazione tutte le volte che compriamo. Prendendo in considerazione il fatto che le quotazioni sono di circa 4 o 5 cifre decimali facciamo un esempio pratico con la coppia di valuta EUR/USD 1,4226 bid. Se noi decidessimo di acquistare pagheremo 1,4326 più una maggiorazioni di 0,0002 ovvero 1,4328.

Di solito nel mercato del Forex lo spread incide in maniera irrilevante ma alcune volte bisogna fare davvero attenzione in quanto può far schizzare sopra o sotto la posizione che abbiamo aperto. Un altro fattore molto importante per scegliere un broker affidabile è la sicurezza del deposito. Infatti tutti i trader vogliono sapere dove vengono depositati i propri soldi. Molto tempo fa vi erano alcuni broker che incassavano soldi e poi sparivano. Oggi fortunatamente ci sono organi che fanno un monitoraggio completo dei maggiori broker presenti sul mercato del Forex. Uno dei principali  organi di monitoraggio è la ASIC che monitora i maggiori broker presenti. Inoltre molti broker hanno i conti dei depositi separati da quelli della società per non cadere in spiacevoli equivoci. Anche questo articolo è terminato sperando sia stato utile ai nuovi trader che si stanno avvicinando al mondo del Forex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *